La tua vacanza a Chiusa
Prenotare
DE IT EN

Storia vivente

Dagli inizi della del Schmuckhof fino ad oggi

Gli inizi

Lo Schmuckhof era già un edificio notevole nei tempi passati. Spiccava tra il castello di Branzollo e i vigneti con i tipici vini bianchi della Valle Isarco. La casa fu comprata e abitata dai nonni Heindl e Maria con i tre figli Helmut, Gabi e Helga.

 

Il Torgglkeller

Heindl era una persona molto socievole e così succedeva che invitava regolarmente amici contadini allo Schmuckhof per assaggiare il vino novello. Ovviamente a tali incontri non poteva mancare un pezzo di buon speck, formaggio e pane casereccio. Con il tempo, il Torgglkeller è stato quindi esteso. Heindl, da sempre portatore di idee e talento creativo, l'aveva progettato e costruito con le mani proprie: vecchie botti di vino sono state trasformate per offrire all’interno con i loro tavolini un’atmosfera unica. Infine, nel 1968 il Torgglkeller fu aperto come Buschenschank (osteria).

 

Il Buschenschank

Sin da subito il locale fu uno dei ritrovi più frequentati e rinnomati in zona. Heindl con il suo sorriso intratteneva i clienti, mentra Maria serviva il vino e tagliava lo speck per i clienti. Presto, anche le figlie Gabi - oggi proprietario della nostra azienda partner "Hotel Ristorante Pizzeria Walther von der Vogelweide" e Helga - la proprietaria del "Gasslbräu" proprio accanto, davano una mano insieme al figlio maggiore Helmut, il padre di Hannes.

 

Pizzeria

Nel 1974 Heindl comprò le due case adiacenti, in una delle quali fu costruita la prima pizzeria di Chiusa ovvero una delle prime Pizzerie in Valle d’Isarco. All'inizio fu assunto un pizzaiolo di Napoli, ma presto il figlio Helmut prendeva il suo posto in seguito ad un apprendistato come pizzaiolo. Non ci volle molto perché la pizzeria si facesse un nome e diventasse nota oltre i confini della città.

 

L'albergo

Anche nei primi tempi, lo Schmuckhof non era solo la casa della famiglia Brunner. Diversi inquilini condividevano la casa e in parte anche l'ingresso, il che spesso la rendeva piuttosto angusta per la famiglia. Quando il figlio Helmut prese in gestione lo Schmuckhof, iniziò a ristrutturare l’edificio per ampliarlo e per poter accogliere i clienti con il Residence Schmuckhof. Suo figlio Hannes, l'attuale proprietario, ha continuato questa tradizione e ha fatto ulteriori ristrutturazioni e ampliamenti.

 

Oggi

La storia ha reso il Schmuckhof quello che è oggi. Nessun nuovo edificio può raccontare le storie che la casa e i suoi inquilini hanno da raccontare. Ogni asse del pavimento racconta un piccolo pezzo di storia, di fatica e soddisfazione. Siamo felici di far parte di questa storia e accogliervi nel nostro Ristorante – Pizzeria – Albergo, punto d’incontro per alloggiare e gustare prodotti semplice e genuini.

 

Locali

Qui potrete scoprire la storia di ogni singola stanza. A partire dalla cantina di 4 decenni fa.

 

Pizzeria

La prima pizzeria della Valle Isarco e ancora oggi un buon indirizzo per una pizza

 

Törggelen e gruppi

Il vino e i ritrovi accoglienti sono sempre stati il cuore del Torgglkeller. Durante il Törggelen, nessuno dei due può mancare.

Un piccolo pezzo di Chiusa anche da casa.